Premio giornalistico Gino Pestelli: pubblicato il bando della Sesta edizione

Il Centro Studi sul giornalismo Gino Pestelli ha bandito la Sesta edizione del Premio di Laurea Gino Pestelli destinato a una tesi di laurea triennale o magistrale dedicata alla storia e alla cultura del giornalismo in Italia e nel resto del mondo. Il concorso è in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti del Piemonte, l’Associazione Stampa Subalpina e il Circolo della Stampa di Torino.

Il bando è rivolto alle studiose e agli studiosi under 40 in possesso di una laurea triennale o magistrale conseguita in una Università di un Paese appartenente all’Unione Europea nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2019 e il 30 settembre 2020 (indipendentemente dalla votazione conseguita).

Il premio, che nelle ultime due edizioni è stato vinto da tre donne, ammonta a 2.000 euro ed è attribuito all’autrice e all’autore dell’elaborato che sarà ritenuto più interessante sotto il profilo scientifico e più innovativo sotto il profilo metodologico.

Modalità e termini della presentazione della domanda
Chi intende partecipare al Premio dovrà spedire l’elaborato, inserito in busta chiusa, alla segreteria del Centro Studi Pestelli (corso Stati Uniti 27, 10128 Torino) entro il 15 ottobre 2020.

Il vincitore o la vincitrice sarà premiato/a nel corso di una cerimonia che si svolgerà a Torino nella sede del Centro Studi Pestelli e sarà tenuto/a a essere presente alla premiazione. Gli interessati saranno avvisati via mail.

Le tesi inviate al Centro Studi Pestelli per la partecipazione al Premio non saranno restituite, ma saranno conservate nell’Archivio storico del Centro stesso, a disposizione per la consultazione degli studiosi. Le tesi premiate saranno pubblicate sul sito ufficiale del concorso.

Per maggiori informazioni scrivere a segreteria@centropestelli.it.

Qui sotto il bando.

RICCARDO LIGUORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *