“Digital Hangar”, la promozione dell’impresa culturale in Piemonte è sul web

La cultura diventa digitale trasformando l’emergenza in opportunità. Lo fa grazie all’iniziativa della piattaforma Hangar Piemonte che da domani 14 maggio darà vita a Digital Hangar: uno spazio di promozione culturale rivolto a tutte le organizzazioni piemontesi. Hangar Piemonte è una piattaforma, nata nel 2014, di attività e di professionisti a disposizione del mondo culturale piemontese, volta alla promozione di visione dell’impresa culturale come economica a tutti gli effetti. È un progetto dell’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte realizzato dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, e offre servizi quali laboratori, lezioni, seminari, workshop e percorsi di affiancamento.

Per facilitare la gestione del lavoro e la collaborazione tra enti, aziende e utenti anche sul digitale, il progetto si focalizzerà su tre aspetti principali: incontri one to one con un Digital Mentor, una digital library, e un ciclo di incontri/dialoghi intitolato “Play Future”.

Gianluca Diegoli, Digital Mentor di Digital Hangar

Il servizio relativo al Digital Mentor avrà inizio domani 14 maggio: si tratta di una nuova figura professionale che aiuterà a capire come migliorare la presenza online. Questo percorso sarà intrapreso da Gianluca Diegoli, co-fondatore di Digital Update, una tra le prime scuole di formazione digitale in Italia. Diegoli è, inoltre, docente universitario e autore di alcuni libri legati al digital marketing e attraverso le sue competenze le organizzazioni verranno aiutate a incrementare la propria presenza sul digitale in modo proficuo. “È per noi strategico in questo momento– commenta Matteo Negrin, direttore di Piemonte dal Vivo – poter contare su un professionista come Diegoli che viene dal mondo del digitale puro. Porterà nel nostro staff ulteriori competenze, che ci permetteranno di sostenere adeguatamente le comunità dello spettacolo dal vivo e della cultura più in generale, in un momento in cui tutto il comparto si sta riorganizzando. Lavorare sul digitale significa  intervenire sulla strategia e sulla costruzione di un nuovo modello di lavoro, oltre ad immaginare forme ulteriori di accesso all’esperienza culturale”.

Inoltre da settembre sarà disponibile una digital library, ovvero una sezione del sito di Hangar dedicata all’apprendimento digitale dove si potranno trovare video – tutorial, racconti e stimoli di buone pratiche, ma anche strumenti operativi.

Partirà, sempre a settembre, il ciclo di incontri “Play Future”, con la partecipazione di esperti nazionali del settore digitale e culturale. Sarà possibile approfondire il tema della cultura digitale e di come la tecnologia possa diventare risorsa per la creatività. È in via di definizione una partnership con Meet, il centro internazionale di cultura digitale di Milano, che da anni si occupa di queste tematiche, in particolare attraverso il format immersivo di divulgazione ed edutainment Meet the Media Guru.

“Il mio ringraziamento – commenta l’Assessore regionale Cultura, Turismo, Commercio Vittoria Poggio – va a Piemonte dal Vivo che, in questo momento difficile per tutti, ha attivato un progetto di grande attualità. L’emergenza che è ancora in atto muterà, almeno per un periodo, le nostre abitudini anche nell’ambito culturale. Questo progetto di digitalizzazione sarà sicuramente un modo diverso di vivere la cultura, sono certa però che tutti ne trarremo grandi vantaggi e positivi risvolti.”

VALERIA TUBEROSI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *