Psicologi: curare chi cura

Stress emotivo, turni da dodici ore, paura di ammalarsi e contagiare gli altri: medici, infermieri e personale sanitario sono sottoposti a un’elevata pressione psicologica durante l’emergenza coronavirus. In tutta Italia sono nati servizi di ascolto e supporto psicologico pensati per chi, come loro, lavora in prima linea contro il contagio. In Piemonte sono numerose le iniziative che rimarranno attive anche quando l’emergenza finirà. Perché il coronavirus avrà delle conseguenze psicologiche che il mondo sanitario si porterà dietro per molto tempo.

Ascolta “Psicologi: curare chi cura” su Spreaker.

CHIARA MANETTI

VALERIA TUBEROSI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *