Mirafiori: il quartiere dove la cultura diventa circolare

Nel quartiere Mirafiori l’economia circolare incontra la cultura.

Venerdì 17 gennaio alle 18, nel salone parrocchiale della chiesa di San Barnaba, verrà presentato il progetto Mirafiori Cultura in Circolo che per tutto l’anno coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Primo Levi e i cittadini del quartiere. Cinque laboratori (Edilizia circolare Lab, L’uovo di Colombo Lab, Balla con noi 2.0, Home music Lab e Digital Lab) presentati dagli studenti per affrontare in chiave circolare i temi del cibo, della musica, della danza, dell’edilizia e del digital storytelling.

Tra gli obiettivi del progetto ci sono la promozione della cultura per favorire il benessere e migliorare la qualità di vita nel quartiere di Mirafiori sud, puntando sulla partecipazione degli abitanti nella produzione culturale e la valorizzazione dell’Istituto Primo Levi che si offre al territorio come possibile presidio culturale, istituzionale e sociale attivo.  Vincitore del bando “Cultura Futuro Urbano” del Ministero dei Beni Cutlurali, Mirafiori Cultura in Circolo si avvale anche della collaborazione con Fondazione della Comunità di Mirafiori, Mercato Circolare, OffGrid Italia, Triciclo, Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Balletto Teatro Torino.

A seguito della presentazione del progetto sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale “Blue Revolution – L’economia ai tempi dell’usa e getta”, una produzione dell’associazione Pop Economix con Alberto Pagliarino. Un one man show che unisce tre storie – la storia dell’economia dell’usa e getta, il dramma dell’inquinamento da plastica dei mari e la vicenda del giovane imprenditore Tom Szaky – per riflettere sul rapporto tra produzione, consumo e ambiente.

Il percorso di Mirafiori Cultura in Circolo si chiuderà il 16 maggio con un momento di restituzione collettiva in occasione della Primavera Festa all’Istituto Primo Levi.
La partecipazione all’evento del 17 gennaio è gratuita previa registrazione su Eventbrite o con mail a comunicazione@mercatocircolare.it.

FRANCESCA SORRENTINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *