Migranti, almeno 800 le partenze dalla Libia nelle ultime ore; Salva Stati nessuna novità dal vertice di maggioranza. Di Maio incassa il no dei militanti sulla pausa elettorale; Ordigno della seconda guerra mondiale in via Nizza. Stop al traffico nel giorno dello sciopero; il mondo alle 12:30

 

Secondo quanto riferito dalle Ong che presidiano le acque di competenza di Malta, sono almeno 800 le persone partite nelle ultime ore dalla Libia. Le navi umanitarie stanno effettuando salvataggi a ripetizione. 215 persone sono attualmente a bordo della Ocean Viking, 73 sulla Open Arms e 79 sulla Aita Mari. Tutte hanno chiesto porto sicuro a Italia e Malta.

Intanto la Guardia di Finanza di Crotone ha fermato un veliero con a bordo 31 migranti irregolari e due presunti scafisti di nazionalità russa. L’imbarcazione è stata condotta nel porto di Crotone e sottoposta a sequestro.

Una donna ogni 15 minuti, in Italia, è vittima di violenze. È quanto emerso dai dati sulla violenza di genere in Italia diffusi oggi dalla polizia di stato. Secondo il rapporto, l’80% delle vittime sono italiane e italiano è il 74% degli aggressori. Le percentuali illustrano uno scenario uniforme in tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia.

Si è tenuto ieri sera il vertice di maggioranza chiesto dal Movimento 5 stelle per fare chiarezza sul Sì dell’Italia alla riforma del Fondo Salva Stati dell’Unione Europea. Due ore di riunione che non hanno portato novità decisive mentre Matteo Salvini continua ad attaccare e parla di alto tradimento.

La polizia postale di Roma ha arrestato un hacker che avrebbe sottratto centinaia di credenziali di accesso a dati sensibili e informazioni private di cittadini e imprese da archivi informatici della pubblica amministrazione. L’uomo commerciava clandestinamente le informazioni rubate.

Economia. Giudizio positivo sull’Italia dall’Ocse. Nell’Economic Outlook semestrale sono state confermata la stima di crescita del Pil Italiano per quest’anno, +0,2%, in crescita +0.4% la previsione per il 2020. Continuerà invece a salire il debito pubblico.

Israele. Il primo ministro Benjamin Netanyahu è stato formalmente incriminato dal procuratore generale Mandelblit. I capi d’accusa in tre inchieste a suo carico sono di corruzione e truffa. è la prima volta nella storia del paese che un primo ministro viene incriminato durante il suo mandato, anche se a breve termine non ci saranno conseguenze formali.

Scuola. per l’esame di maturità 2020 si cambia ancora. Già da quest’anno tornerà il tema di storia allo scritto e spariranno le tre buste con i temi per l’avvio dell’orale. Specialmente quest’ultima novità era stata giudicata una “roulette” per gli studenti. La commissione proporrà agli studenti una serie di materiali resi noti prima dell’esame.

Questo weekend torna la serie A che vede impegnate le squadre di Torino in due match impegnativi, la Juventus va a Bergamo in casa dell’Atalanta domani alle 15, il Toro ospiterà invece l’Inter di Conte nel big match di domani sera alle 20.45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *