Per l’Istat l’Italia è fuori dalla recessione tecnica; in Giappone abdica l’imperatore Akihito, è morto John Singleton, il regista di Fast & Furious 2. Il mondo alle 12.30

Secondo una stima flash dell’ISTAT, nel primo trimestre dell’anno il PIL italiano è cresciuto dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti. L’economia del nostro paese è così uscita dalla recessione tecnica dovuta ai due cali consecutivi registrati negli ultimi due trimestri del 2018.

Catania, blitz antimafia. Questa mattina sono state arrestate ventisei persone ritenute affiliate alla cosca dei Tuppi. L’operazione – denominata “7 ore” – ha portato al fermo dei responsabili dell’omicidio di Paolo Arena, ex vicesindaco del comune di Misterbianco ed importante esponente DC, ucciso la mattina del 28 settembre 1991 da un commando di sicari di Cosa Nostra. Il delitto avvenne davanti alla sede del municipio.

Giappone. L’imperatore Akihito ha abdicato. Si tratta del primo imperatore a lasciare in 200 anni di storia della casa reale nipponica. Salito al trono nel 1989, durante la sua era si era avvicinato al popolo, togliendosi di dosso l’aura divina dei suoi predecessori, grazie anche all’aiuto della moglie Michiko. Storici l’omaggio ai caduti coreani di Saipan nel 2005 e la visita in Cina nel 1992.

Isis, Al – Baghdadi ricompare in video dopo cinque anni. Nel filmato, dalla durata di 18 minuti, il califfo dello Stato islamico incita alla guerra santa ed elogia i killer che hanno compiuto gli attentati terroristici in Sri Lanka.
Italia,  Manduria: otto persone sono state fermate per il pestaggio ai danni di Antonio Cosimo Stano, il 65enne deceduto il 23 aprile scorso. Le accuse sono di tortura e sequestro. Tra i fermati vi sono sei minorenni.

Calcio, Serie A. Posticipi della 34° giornata con la vittoria dell’Atalanta per 2-1 sull’Udinese con un rigore di de Roon a nove minuti dalla fine e un sinistro dal limite di Pasalic. Mantengono il quarto posto, quindi, i bergamaschi in zona Champions, a tre punti dall’Inter e uno sulla Roma. Sconfitta la Fiorentina per 0-1 contro il Sassuolo, con il gol di Berardi.

Cinema. è morto ieri sera John Singleton. Il regista di Fast & Furious 2 e primo afroamericano ad ottenere una nomination agli oscar aveva avuto un ictus il mese scorso. Singleton era finito in coma e i medici hanno staccato la spina: “ Una decisione straziante, una delle tante fatte dalla nostra famiglia nel corso di questi giorni, che ha incontrato il consenso del dottore di John”, hanno dichiarato i familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *