Notre-Dame ricostruita in 5 anni, dure reazioni alla direttiva di Salvini, Juve fuori dalla Champions. Il mondo alle 12.30.

“Ricostruiremo la cattedrale più bella di prima e voglio che sia fatto in 5 anni” E’ la promessa del presidente Macron ai francesi nel discorso alla nazione dopo l’incendio che ha devastato il tetto e distrutto la guglia della Cattedrale di Notre-Dame, lasciando intatta la struttura e le opera all’interno. Secondo gli esperti ci vorranno, però, 15 anni per la ristrutturazione, prima del restauro, bisognerà, infatti, mettere di nuovo in sicurezza la struttura. Si parla di centinaia di milioni di euro per i lavori, e al momento con le promesse di donazioni si è raggiunta la quota di oltre 700 milioni di euro in tutto il mondo.

Migranti, dure le reazioni alla direttiva presentata da Salvini affinché venga impedito ai volontari della nave Ionio di avvicinarsi alle coste italiane. I dettagli nel servizio

Il Presidente della regione Umbria, Catiuscia Marini, si è dimesso. La decisione arriva dopo lo scandalo che ha investito la Sanità nell’inchiesta della Procura di Perugia su alcuni concorsi per assunzioni che sarebbero stati pilotati all’ospedale del capoluogo umbro. La Marini ha commentato: “Io sono una persona perbene, ne uscirò a testa alta, ma per me la politica e fare l’interesse generale, le istituzioni vengono prima delle persone.”

Il Ministro dell’Economia Giovanni Tria in audizione oggi davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato ha confermato le misure contenute nel Decreto economia e finanza, tra cui anche la flat tax. “Il Governo non ha peccato di ottimismo” il commento del Ministro che considera equilibrata la stima di crescita allo 0,2% per il 2019 confermando, per il momento, l’innalzamento dell’IVA dal primo gennaio 2020. Immediato lo stop di Di Maio: “Con questo governo nessun aumento.”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte hanno avuto ieri un colloquio al Quirinale. Il Capo dello Stato ha richiamato il governo sui decreti bloccati da troppo tempo: lo sblocca cantieri, insieme al decreto crescita, sono fermi da 28 giorni. I testi dei provvedimenti non sono ancora giunti in Quirinale, a causa di disaccordi su singole norme tra Lega e 5 Stelle. Al momento le modifiche del testo potrebbero essere tali da richiedere di nuovo l’approvazione in Consiglio dei ministri prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Greta Thunberg è in Italia, a Roma, dove rimarrà per 3 giorni. Poco fa è stata ricevuta in udienza dal Papa, mentre venerdì parteciperà allo sciopero per l’ambiente organizzato in Piazza del Popolo che riunirà i giovani di Fridays for future da tutta Italia. La 16enne attivista in difesa del clima e dell’ambiente è stata ospite ieri del Parlamento Europeo di Strasburgo, e ha incitato i politici internazionali a compiere azioni veloci e concrete per il clima.

E ora la cronaca. 2 arresti per istigazione e autoaddestramento al terrorismo. La procura di Palermo ha disposto il fermo per Giuseppe Frittita, 25enne palermitano residente vicino Monza, e per Ossama Gafhir, 18enne marocchino del novarese. I fermati avrebbero acquisito video per studiare tecniche di guerriglia e partecipato in rete a conversazioni riguardanti azioni kamikaze. Per i magistrati si tratterebbe di due lupi solitari.

Sei ragazzi 18enni sono stati arrestati per tentato omicidio e rapina dalla polizia di Monza che ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip. La gang di giovanissimi si ispirava a GTA, un videogioco d’azione violento sviluppato negli stati Uniti e molto in voga tra i ragazzi. Gli arrestati sono indagati per reati avvenuti da marzo 2018 a gennaio di quest’anno, come rapine aggravate, furti e spaccio di stupefacenti.

La Juve è fuori dalla Champions League, sconfitta ieri sera per 1 a 2 dall’Ajax all’Allianz Stadium. Cristiano Ronaldo non è bastato contro la squadra degli olandesi che ha condotto con evidente superiorità gran parte del match. Agnelli commenta: “Avanti con Allegri.” Con gli olandesi in semifinale il Barcellona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *