7 febbraio 2019: il mondo alle 12.30

Nel 2019 il Pil italiano crescerà dello 0,2%”. É arrivata questa mattina la conferma del taglio alla previsione di crescita del PIL dell’Italia nel 2019 da parte della Commissione Europea. Le previsioni della vigilia sono state confermate: “Il rischio – dicono da Bruxelles – è quello di una recessione prolungata”. Se non ci sarà una inversione di tendenza l’esecutivo italiano potrebbe essere costretto a una manovra correttiva.

È iniziato, questa mattina il trasferimento dei migranti del Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo, in provincia di Catania. Saranno i centri di assistenza di Trapani, Siracusa e Ragusa ad accogliere i primi 50, tutti maschi adulti e senza figli.

Continuano le polemiche sul caso Diciotti. Lo stesso premier Conte ha confermato oggi che le decisioni in merito furono condivise dall’intero esecutivo. La giunta per le Immunità si riunirà in serata per decidere se il documento di 3 pagine allegato alla memoria difensiva di Salvini e firmato da Conte, Di Maio e Toninelli – sia o meno ricevibile.

Decreto Semplificazioni: con 275 voti a favore la Camera ha approvato il provvedimento che ora verrà promulgato. Il governo aveva posto la questione di fiducia sulla conversione in legge.

Tav: la Commissione Europea esaminerà l’analisi costi-benefici sulla Torino-Lione. Espressi dubbi dalle fonti francesi sui parametri scelti dalla commissione italiana per compilare il dossier: mancherebbero – infatti – gli incassi delle accise sui carburanti e dei pedaggi autostradali, che varrebbero circa 6 miliardi di perdite per i due stati.

A Bruxelles oggi la Primo Ministro Theresa May incontra il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per ridiscutere l’accordo con l’Unione Europea sulla Brexit.

Secondo una indagine della Procura di di Roma, almeno 5 sentenze del Consiglio di Stato sono state “pilotate” in cambio di benefici. Tre le persone finite oggi agli arresti domiciliari e due ordinanze di cattura. A dare una svolta alle indagini, le dichiarazioni dell’avvocato Pietro Amara sulle tangenti ai giudici amministrativi.

Abbiamo sparato a Manuel per errore”: questa la confessione deii due ragazzi di 24 e 25 anni – con precedenti per spaccio e rapina – che sabato notte hanno sparato per errore al diciannovenne nei pressi di piazza Eschilo a Roma.

Seconda serata di Festival: ieri 12 cantanti si sono esibiti sul palco dell’Ariston. Ma non sono mancate le polemiche: Corriere della Sera parla di tensioni dietro le quinte tra il cast artistico e i vertici di Rai1. A creare tensioni sarebbe stato il monologo di Claudio Bisio

Si apre oggi la Berlinale, Festival del Cinema di Berlino che vedrà una programmazione di 400 film da tutto il mondo che verranno proiettati in 11 giorni. Tra i cinque film italiani, uno è in corsa per l’Orso d’Oro: “La Paranza dei bambini”, dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano è diretto da Claudio Giovannesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *