Giocateatro Torino: su il sipario al festival per le nuove generazioni

Casa del Teatro ragazzi e giovani

Tre giorni intensi, ventuno spettacoli e centinaia di esperti da tutta Italia: si rialza il sipario su Giocateatro Torino. La 22esima edizione del festival di teatro per le nuove generazioni, con la direzione artistica di Graziano Melano, andrà in scena dal 18 al 20 aprile. Sul palco della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani si avvicenderanno da mattina a sera diverse compagnie, soprattutto provenienti da Torino e dal Piemonte. Con un solo obiettivo: unire l’utile al dilettevole. Il festival, infatti, sarà un’opportunità per il pubblico che potrà godere in anteprima delle novità del teatro dei giovani ma anche per le compagnie che potranno mostrarsi ad autori, organizzatori e direttori artistici dei teatri italiani che ogni anno partecipano all’evento in cerca di realtà da aggiungere nei loro cartelloni.

La programmazione è ampia e variegata: si partirà mercoledì dalle 14 con Tedacà che porteranno in scena Servizio Favole, spettacolo destinato ai bambini dai 3 anni per poi proseguire con diversi momenti per ragazzi di tutte le età fino a chiudere la giornata, alle 22.30 con Allegro cantabile, di Faber Teater. Giovedì il sipario si alzerà contemporaneamente alle 9.30 con Cappuccino, cappuccetto? di Reframe, La montagna dei sette vetri  di Tecnologia filosofica – Refrain – Unione musicale e Giannino e la pietra nella minestra di Nonsoloteatro, e continuerà con un ricco calendario di spettacoli. La serata sarà dedicata a una selezione per ragazzi più grandi: sarà la volta di Eleonora Frida Mino con Antigone 3.0 madri di mafia – Ritratti di donne che hanno sfidato o scelto la mafia. Protagonisti dell’ultima giornata del festival,  quattro spettacoli: Razza di italianiGianduja e la maledizione della morte nera, Girotondo nel bosco – Racconti di piuma, di pelo e di foglia (Una) Regina.

Non mancheranno eventi collaterali che consentiranno incontri, confronti e momenti di riflessione sul ruolo del teatro e sulle tendenze attuali. Tra questi, venerdì 20 aprile alle 13 la tavola rotonda per esperti, con la partecipazione tra gli altri di Alberto Vanelli, presidente della Fondazione TRG Onlus e Paola Zini e Mario Turetta, rispettivamente presidente e direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

Il programma completo è consultabile al link.

CRISTINA PALAZZO

Tags from the story
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *