Basket femminile: anno da record per Torino. Scontro con Venezia per la semifinale

Il PalaRuffini di Torino

Domani la Fixi Piramis Pallacanestro Torino affronterà le campionesse d’Italia, ma nulla è scontato in questa stagione dei miracoli. Sì, perché le ragazze dell’A1 hanno già ottenuto risultati eccezionali: il settimo posto in classifica, valido per l’accesso ai playoff, è già un record. Cosa impedisce, allora, il proseguimento di una favolosa serie con una vittoria in casa contro l’Umana Reyer Venezia? Se la Piramis conquista la gara 2 le squadre si giocheranno il proseguimento dei playoff in gara 3 il 14 aprile. Altrimenti le pantere, sotto per 1 a 0 negli scontri diretti, concluderanno al PalaRuffini un’annata che ha già fatto parlare il coach Massimo Riga di impresa storica per lo sport torinese.

Le ragazze orogranata arriveranno a Torino galvanizzate dal recente successo in Coppa Italia e con un occhio all’Eurocup. Il 2 aprile infatti hanno asfaltato Forlì nella finalissima di Desio: 78 a 32 il risultato finale. Una vittoria fuori casa consentirebbe di chiudere i conti con la Fixi Piramis, blindare l’accesso alle semifinali e concentrarsi sulla prima delle due finali europee contro il Galatasaray, che sarà giocata a Istanbul l’11 aprile.

Tuttavia a Mestre le pantere hanno messo a dura prova le avversarie, che hanno preso il sopravvento dopo tre sudatissimi quarti. Coach Massimo Riga non ha intenzione di cedere il passo: “Voglio tanta grinta e voglia di vincere, voglio un’ulteriore ed essenziale crescita”, ha dichiarato. La società torinese ha messo in vendita i biglietti a 5 euro per ogni settore del Palasport. Appuntamento a venerdì 6 aprile, ore 19.30: ne vedremo delle belle.

GIUSEPPE GIORDANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *