La Gam riallestisce, per farlo chiede consigli ai suoi visitatori

Il 19 dicembre la Galleria di Arte Moderna di Torino riallestisce le proprie collezioni permanenti. Per farlo, chiede l’aiuto del pubblico.

Oggi, alle 18, nella sala conferenze della Galleria, in via Magenta 31,  comincia l’appuntamento “La Gam riallestisce. Scegliete la vostra opera preferita

I visitatori della Gam saranno infatti invitati a partecipare a una specie di contest in cui dovranno scegliere un’opera d’arte che sarà esposta nel museo. Nel corso della serata, a ingresso libero, la direttrice della Galleria Carolyn Christov-Bakargiev mostrerà ai partecipanti una selezione di ottocento opere che vanno da fine Settecento al 1965.

Il pubblico avrà infatti a disposizione una scheda di valutazione, che permetterà al museo di verificare i gusti dei propri visitatori e di individuare le opere d’arte preferite, che saranno esposte a rotazione e valorizzate nelle sale della Gam.

Un’idea simile, che prevedeva l’interazione del pubblico, era stata proposta alla Galleria Nazionale di Roma con il Museum Beauty contest, un concorso di bellezza artistico diretto da Paco Cao. I visitatori potevano votare l’uomo e la donna più belli tra quelli ritratti nei musei.

Il restyling,  guidato da Christov-Bakargiev, sarà curato da Virginia Bertone, con la collaborazione di  da Fabio Cafagna e Filippo Bosco per l’Ottocento, e da Riccardo Passoni, aiutato da Giorgina Bertolino per il Novecento.

Nel 2018 è previsto il riallestimento, a cura di Elena Volpato, delle opere del periodo contemporaneo, dal 1966 a oggi.

Intanto, nelle sale della Gam, è in mostra “Vero amore“, la pop art italiana attraverso le opere di Mario Schifano, Michelangelo Pistoletto, Franco Angeli, Tano Festa e molti altri (fino al 26 febbraio);

GIORGIA MECCA 
Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *