Cus, partirà da Torino la fiaccola delle Universiadi di Taiwan

Gli appuntamenti estivi di Cus Torino
Gli appuntamenti estivi di Cus Torino

L’anno accademico è agli sgoccioli ma l’attività del CUS Torino non si ferma. Anche nei prossimi due mesi il calendario è ricco di appuntamenti. L’evento clou sarà il 20 giugno quando, alle 16 al rettorato di via Verdi, verrà accesa la fiaccola della ventinovesima edizione delle Universiadi estive, in programma a Taipei dal 19 al 30 agosto. Con l’occasione verrà anche firmato il protocollo d’intesa che prevede che, d’ora in avanti, sia proprio la città sabauda ad accendere la fiaccola. Torino e le Universiadi infatti sono legate da un passato speciale. Fu proprio il capoluogo piemontese a ospitare la prima edizione dei giochi riservati agli studenti, nel 1959, organizzati per volontà dell’allora presidente del Cus Primo Nebiolo. La fiaccola, la cui forma quest’anno ricorda una canna di bambù, arriverà a Taiwan il 25 giugno, dopo aver fatto tappa a Napoli, Bangkok e in Sud Corea.
Ancora da definire le convocazioni dei ragazzi torinesi, la cui partecipazione dipenderà dai risultati ai Campionati Nazionali Universitari in programma nel weekend a Catania. Un’ottantina di atleti torinesi andranno in Sicilia per giocarsi il biglietto per Taipei nelle gare di judo, lotta, scherma e pallavolo.
A fine giugno, il 29, il Cus torna invece in campo per le finali dei campionati di calcio a cinque e a sette e di arrampicata. A ospitare l’evento, che comincerà alle 19 e si concluderà con le premiazioni dei vincitori, sarà l’impianto di via Milano a Grugliasco.
Un mese più tardi, il 30 luglio, protagonista la musica classica con il Concerto in Altura a Bardonecchia. L’Orchestra Filarmonica Bosconerese, diretta dal maestro Pietro Marchetti, suonerà un programma che spazia da Haendel a Rossini, fino a Les Miserables di Claude-Michel Schonberg.

MARCO GRITTI
Tags from the story
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *