Unioni civili in Italia, i numeri

È passato più di un anno dall’approvazione della Legge Cirinnà, che regola le unioni civili e che è entrata in vigore l’11 maggio scorso. Da allora, sono state 2800 le coppie che hanno detto sì davanti a sindaci e delegati. Non poche e nessun flop di una legge che ha garantito la felicità a 5600 persone. Grazie ai dati forniti dall’ufficio stampa della senatrice Monica Cirinnà, Futura News ha potuto mappare i “sì” regione per regione e provincia per provincia. La Lombardia si conferma al primo posto tra le regioni, ma tra i comuni a vincere la palma di città con più unioni civili è Roma, seguita a ruota da Milano. In generale, il Nord è stato un ambiente più fertile, mentre al Sud non sono poche le province che non hanno registrato unioni civili, almeno fino al 31 marzo scorso (data a cui i numeri fanno riferimento).

Questi i dati provincia per provincia

Questi i dati regione per regione

MARTINA PAGANI
Tags from the story
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *