Un paywall geolocalizzato

Viviamo in una società egotica. Questa è la prima considerazione da fare analizzando il successo dei social network. Come si può conquistare l’ego degli utenti per aumentare i ricavi economici? Sfruttando il criterio di vicinanza, uno dei fattori di notiziabilità. Il modo migliore è restringere il campo d’azione dei quotidiani in vendita, incrementando il prezzo delle edizioni locali e lasciando gratuite le informazioni nazionali e generaliste. In questo modo si creerebbe un paywall geolocalizzato tramite il quale far pagare la notizia che riguarda una determinata città. L’idea inoltre non stravolgerebbe il sistema editoriale contemporaneo, cambierebbe soltanto il modello di ricavo. Aumentando anche la pubblicità che sarebbe targettizzata in modo da attrarre un pubblico suddiviso per località.

MASSIMILIANO MATTIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *