Sul futuro dei giornalismo: non ho la sfera di cristallo, ma posso avere la professionalità

Non lo so, qual è il futuro del giornalismo. Mi ci sono appena affacciata davvero, se non consideriamo qualche articolo su un settimanale di paese. Mi ci sono appena affacciata e ho già incontrato più persone che mi dicono che il giornalismo come lo conosco io è morto o sta morendo, rispetto a quelle che mi dicono che c’è speranza. Imparo a condurre un gr, a scrivere un pezzo di costume e uno di cronaca e a montare un video per il telegiornale. Ho imparato a fare mappe di dati, un tweet nel modo giusto e il SEO di un articolo su WordPress. Ho acquisito queste competenze, ma ancora non le ho per poter dire cosa ne sarà del giornalismo, per cui fate come me: credete a chi vi dice che il giornalismo sarà fatto di inchieste, dati dati dati e social. Armatevi se le cose sopra elencate non sono nelle vostre corde o saltate di gioia se sono il vostro pane quotidiano. Ma non chiedete a me cosa sarà il giornalismo del futuro, io sto ancora imparando.

MARTINA PAGANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *