Un brand oltre l’informazione

La sfida più grande sarà uscire dal ruolo classico e divenire venditori di servizi approfittando della rivoluzione tecnologica in corso nel settore. Oltre a newsletter, puntare sulla nuova frontiera dei Bot per raggiungere immediatamente il pubblico e stupirlo, fornendo contenuti di qualità e ipertargetizzati: a livello economico, bisogna sperimentare nuove forme di monetizzazione (contenuti premium, vendita di singoli articoli o edizioni limitate) e di finanziamento come il crowdfunding, per legare il lettore alla missione editoriale. Il giornale deve essere identitario, rappresentare un territorio: andare oltre l’informazione significa radicarsi, offrire uno stile, una storia, un brand. Deve rendersi indispensabile. La redazione deve raccontare ma anche aprire le porte e accogliere il lettore, stimolando la partecipazione con spazi letterari e comunità di condivisione. Un approccio aperto e partecipato che deve essere messo in pratica anche nel dialogo continuo tra l’autore e il destinatario, da instaurare e coltivare oltre il prodotto editoriale.

CRISTINA PALAZZO

Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *