I produttori locali di Porta Palazzo: fotogallery

di Camilla Cupelli e Corinna Mori

Sono più di cent’anni che dietro al mercato coperto di Porta Palazzo le aziende agricole torinesi vendono i loro prodotti. Tramandati da tre o quattro generazioni, i banchetti in quest’area sono sempre gli stessi. Cambia, però, ciò che sta intorno: il quartiere è zona di immigrazione, i clienti si fanno più rari, i giovani a volte provano altre esperienze lavorative, ma dicono che “se ci sei cresciuto, prima o poi, il desiderio di tornare a lavorare la terra si fa sentire”. I colleghi stranieri non sono molti, ma ben integrati, grazie all’obiettivo comune della qualità dei prodotti. Lo sanno anche i clienti, che per ortaggi locali e di stagione sono disposti anche a pagare un po’ di più o a lasciare l’automobile lontana dal mercato.

La nostra fotogallery

Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *