Cristiano Rigon: “Gnammo e ristoratori possono collaborare”