Al via la sesta edizione di “Big Dive”, full immersion nel mondo dei dati

di Emanuele Granelli

Viviamo nell’epoca dell’abbondanza dei dati, da cui tutti traiamo beneficio in termini di maggiori opportunità di conoscenza del mondo. Per orientarsi nel mare magnum dei Big Data, dal 19 giugno al 21 luglio, il Consorzio TOP-IX, in collaborazione con la Fondazione ISI, ToDo e Axant.it, organizza la sesta edizione di “Big Dive”, programma di formazione di 5 settimane, volto a formare professionisti in grado di affrontare le sfide legate ai Big Data e alla loro analisi. Futura News sarà media partner dell’evento.

Nelle prime cinque edizioni sono stati 91 i partecipanti, provenienti da ogni parte del mondo, dagli Stati Uniti al Vietnam, passando per l’Iran. Molti dei vecchi studenti al “Big Dive” hanno poi cominciato o proseguito attività lavorative nel mondo Big Data, confermando la richiesta di data scientist da parte del mondo del lavoro.

Con le aziende sempre più alla ricerca di figure professionali in grado di immagazzinare dati, filtrarli, elaborarli ed analizzarli, “Big Dive” dà la chance di acquisire vantaggi competitivi utilizzabili per migliorare la produttività e proporre servizi e prodotti innovativi, creando valore aggiunto anche in settori ormai saturi.

I “divers” si potranno immergere nel mondo in un programma articolato, che spazia dalla programmazione alla visualizzazione, alla data science, con la possibilità di mettersi alla prova lavorando sui dataset messi a disposizione dai Data Sponsor. Le iscrizioni sono aperte fino al 14 maggio, entro il 31 marzo si potrà approfittare degli early price.